PARTE LA CAMPAGNA 2017 "ABBIAMO RISO PER UNA COSA SERIA"

La Campagna nazionale della Focsiv "Abbiamo RISO per una cosa seria" ha preso ufficialmente avvio il 25 marzo 2017. COMIVIS, come nelle edizioni precedenti, ha sostenuto la campagna e destinato il ricavato al progetto "Promuoviamo il futuro!” Al fianco delle donne e dei bambini di Maputo". Durante la campagna 2017 sono stati distribuiti 32.000 kg di riso che hanno permesso di raccogliere un utile di circa 65.000 euro.

E' stato un vero e proprio calcio di inizio quello che ha dato avvio alla 15° edizione della Campagna nazionale della Focsiv "Abbiamo RISO per una cosa seria". A fianco della FOCSIV sono scesi in campo la Serie B, Lega B e B Solidale

Alla campagna si sono affiancati Coldiretti e Fondazione Campagna Amica, con il patrocinio del Ministero delle politiche agricole ambientali e forestali e i Centri Missionari Diocesani della CEI. 

Un'importante collaborazione per mirare insieme all'eliminazione del lavoro illegale e caporalato e a promuovere l'agricoltura familiare in Italia e nel mondo, come modello sostenibile, più equo e più giusto di democrazia alimentare. 

Grazie alla campagna 2017 saranno effettuati in totale 41 interventi di agricoltura familiare nelle aree più povere del mondo, per 195.543 famiglie di contadini. 

 L'appuntamento più importante è stato il 6-7 maggio 2017, nelle piazze d'Italia, con la vendita 100.000 pacchi di riso 100% italiano, prodotto dalla rete FdAI (Firmato dagli Agricoltori Italiani), a fronte di una donazione minima di 5 euro.  

Erano presenti con i loro banchetti circa 4.000 volontari, distribuiti nelle piazze italiane, nelle parrocchie e nei mercati di Campagna Amica. 


COMIVIS, con il contributo ricavato dalla campagna 2017, sosterrà le donne e i bambini della periferia di Maputo (Mozambico). In questi ultimi anni, grazie alle campagne precedenti di "Abbiamo RISO per una cosa seria" sono stati realizzati, sempre a Maputo, tre centri nutrizionali, divenuti fondamentali per garantire il pranzo a decine di piccoli studenti e diversi orti comunitari dove le mamme hanno potuto produrre e coltivare le verdure e ortaggi per tutta la famiglia. 
 

 


Ora insieme abbiamo compiuto un passo in più: costruire la “Casa della Speranza”. Qui le donne, nei prossimi mesi, potranno apprendere le tecniche più efficaci per coltivare la moringa, una pianta di origine indiana, dall'alto valore nutritivo. COMIVIS si affiancherà a loro nella coltivazione e lavorazione delle foglie di questa pianta straordinaria, per produrre una farina ad alto contenuto energetico adatta per arricchire l'alimentazione di neonati (durante lo svezzamento) e bambini per combattere così la malnutrizione infantile.

Anche le gestanti, introducendo questa farina nella loro alimentazione, potranno vincere l'anemia dovuta alla scarsa alimentazione.


La "Casa della Speranza" offrirà molteplici proposte:

- corsi di scrittura per le donne;

- sostegno scolastico per bambini

- corsi di informatica e inglese per adolescenti e giovani


Visita il sito ufficiale della campagna per maggiori info.

Scarica il depliant del nostro progetto!

 

 
Spot Campagna "Abbiamo Riso per una Cosa Seria" 2017
Categoria: